La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 23 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I 9 sindaci “Castelletto del Piemonte” riuniti a Castelletto Stura

Oggi (sabato 10 settembre) la festa per omaggiare i primi cittadini provenienti da tutto il territorio regionale

La Guida - I 9 sindaci “Castelletto del Piemonte” riuniti a Castelletto Stura

Castelletto Stura – Una grande festa si è svolta oggi (sabato 10 settembre), in paese per il raduno dei sindaci dei 9 Comuni “Castelletto del Piemonte”: Castelletto Merli (Alessandria) con Andrea Palazzo ideatore del progetto, Castelletto Monferrato (Alessandria), Castelletto d’Orba (Alessandria), Castelletto Uzzone (Cuneo), Castelletto Cervo (Biella), Castelletto Molina (Asti), Castelletto d’Erro (Alessandria), Castelletto Sopra Ticino (Novara) e Castelletto Stura (Cuneo).

Dopo il saluto di benvenuto del sindaco Alessandro Dacomo, la giornata si è aperta con la visita al museo contadino (1850-1950) della famiglia Pecollo. Mariella Castellino, presidente dell’associazione culturale “Per-Corsi” ha tracciato una sintesi della storia del paese con particolare riferimento all’invasione dei Saraceni (1362) sconfitti dal “Reggimento degli Spiantati”.

Nel salone comunale il sindaco ha omaggiato con una borsa contenente le eccellenze del territorio e l’ultima copia del notiziario comunale “La voce di Castelletto” i sindaci e le autorità provinciali e regionali convenute, i senatori Marco Perosino e Mimmo Taricco, mentre in un gazebo allestito sulla  piazza erano posti in bella nostra i prodotti tipici dei nove Comune.

I sindaci convenuti hanno poi firmato l’atto ufficiale di partecipazione.

“I Castelletto coprono tutte le caratteristiche della morfologia piemontese – ha spiegato il promotore Andrea Palazzo (Castelletto Merli). L’obiettivo di questo incontro, che dal 2013 si svolge ogni anno  in un Comune dei Castelletto del Piemonte, è di allargare l’iniziativa ad altri settori con nuovi progetti”.

Per il presidente della Provincia di Alessandria Enrico Bussalino “l’iniziativa è motivo di orgoglio”, “un’occasione importante – secondo il senatore Mino Taricco – per recuperare un po’ di storia delle nostre comunità”.

Nel pomeriggio il gruppo folcloristico Bal del Sabre ha salutato i convenuti con la presentazione del caratteristico “bal del sabre”, la tradizionale danza delle spade, un rito pagano che si svolgeva a fine inverno per propiziare abbondanti raccolti; c’è stata anche una sorpresa: la danza delle spade presentata per la prima volta da giovani ragazze di Castelletto.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente