La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Mondovì ospita la 63ª Fiera di Primavera

La rassegna dedicata a floricoltura e florovivaismo in programma sabato 13 e domenica 14 aprile nel centro storico di Breo

Mondovì

La Guida - Mondovì ospita la 63ª Fiera di Primavera
Fiera di Primavera Mondovì (1

 

Sabato 13 e domenica 14 aprile, nel centro storico di Breo, la città di Mondovì ospita la 63ª Fiera di Primavera.
In un intreccio di fiori, profumi e luci che raccontano la bellezza della natura e diventano motivo d’incontro, la tradizionale manifestazione, dedicata alla floricoltura e al florovivaismo, offrirà diversi intrattenimenti musicali. Inoltre, tra le bancarelle del Gran Mercato di Primavera sarà possibile trovare una vasta selezione di prodotti, tra cui articoli per la casa, le ultime novità in tema di arredamento, elettrodomestici, tecnologie e molto altro.
Un’ampia varietà di proposte sarà presentata anche nel settore automobilistico, con vetture nuove ed usate, cicli e motocicli e nel comparto dell’agricoltura con macchine agricole, autocarri e attrezzi per il giardinaggio.
La Fiera di Primavera non trascurerà l’innovazione e le passioni coltivate nel tempo libero, presentando tecnologie all’avanguardia, energie rinnovabili e attività ricreative proposte in spazi dedicati, offrendo l’opportunità di rimanere aggiornati sulle tendenze e le novità del settore.
Per gli amanti della gastronomia e delle tradizioni locali non mancheranno gli stand dedicati ai prodotti tipici agricoli e artigianali.
Tante le novità di questa 63ª edizione della manifestazione, nella quale per la prima volta esporranno importanti vivai di livello nazionale, tra i quali: il vivaio torinese Anna Peyron di rose antiche, ortensie e clematidi; i produttori pistoiesi di erbacee perenni e fiori stagionali; un floricoltore di Sanremo di fiori recisi; altri vivai prestigiosi provenienti dalla Sicilia; erbe aromatiche in una incredibile gamma di specie e varietà; dal Lazio agrumi, olivi e piante mediterranee. Ad affiancare le eccellenze piemontesi e locali ci saranno Piozzo con le sementi di 600 varietà di zucca; Revello con il racconto dei suoi ortaggi a denominazione comunale; Vicoforte con la mostra di campioni di legni della xiloteca comunale e Farigliano con una vetrina dei labirinti di girasole visitabili d’estate in paese.
Per due giorni in città si susseguiranno laboratori, conversazioni, scambio di semi, presentazione di libri di piante e giardini con gli autori, ma anche momenti conviviali con l’aperitivo offerto tra i fiori.
Per l’intero fine settimana, Carlo Pagani, maestro giardiniere televisivo, terrà lezioni dispensando consigli e guidando laboratori in dialogo con gli appassionati del giardinaggio. A tutto ciò si affiancherà l’esperienza della visita al Museo della ceramica e alla mostra allestita a tema con la Fiera. Pagani stupirà con la visita alla collezione naturalistica del Museo dei Licei Vasco Beccaria Govone, aperto per l’occasione, e commenterà la mostra di pittura “I Grandi Maestri del Barocco e Caravaggio” in corso a Santo Stefano.
Per la prima volta Mondovì e il Monregalese mostreranno i tesori segreti che riguardano le piante e una lunga frequentazione della botanica: dalle attività di conservazione delle orchidee dei guardiaparco delle Aree Protette Alpi Marittime al punto informativo Settore Foreste della Regione Piemonte al Museo della Stampa e alle attività scientifiche del Gruppo Micologico Cebano e di quelle dei tartufai monregalesi.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente